Tecnologia per l’ambiente

  

Chi Siamo

La Storia

La chiusura in Italia di molti zuccherifici è stata determinata dalla riforma comunitaria dell’Organizzazione Comune di Mercato zucchero (OCM zucchero) varata a novembre 2005 dai ministri dell’agricoltura della UE.

La drastica riduzione del prezzo di riferimento dello zucchero e conseguentemente delle bietole, sancita dalla nuova normativa, ha comportato la rinuncia di oltre il 75% della quota di produzione di zucchero in Italia attraverso la chiusura di 15 impianti su 19.

Al fine di ridurre l’impatto economico e sociale di questa riforma, il Governo italiano ha emanato la legge 81 del 2006 che prevede la predisposizione di un Piano nazionale di ristrutturazione del settore bieticolo-saccarifero e l’obbligo per le imprese saccarifere di predisporre dei piani di riconversione.

Coerentemente con queste previsioni Eridania Sadam (controllata totalitaria dal Gruppo Industriale Maccaferri con sede in Bologna) ha predisposto e avviato i progetti di riconversione sui sei impianti chiusi; per cinque di questi il progetto prevede la realizzazione di centrali per la produzione di energia da fonti rinnovabili alimentate attraverso filiere agro-energetiche.

A tal fine, Seci Energia S.p.A. (società anch’essa controllata totalitaria dal Gruppo Industriale Maccaferri) il 13 dicembre 2006 ha costituito POWERCROP S.r.l. (PWC). 
Il 26 marzo 2013 Enel Green Power è entrata nel capitale sociale di PowerCrop per attivare una collaborazione ad ampio spettro per lo sviluppo delle energie da biomasse a filiera corta.


  

Il Gruppo

La Società del 2013 è controllata in modo paritetico da Enel Green Power S.p.A. e Seci Energia S.pA. Powercrop a seguito dell’ottenimento delle autorizzazioni a realizzare gli impianti per la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili ha costituito altrettante società di scopo, in particolare Powercrop Russi s.r.l. e Powercrop Macchiareddu s.r.l.

 

 

  

Le Persone

powercrop

Una struttura manageriale dedicata si occupa dell’analisi delle dinamiche di mercato per consentire una corretta valutazione dei diversi business plan legati alle fonti di energia rinnovabili.

Lo sviluppo e la gestione degli eventuali piani industriali e commerciali viene definita insieme ai Partners scelti per il progetto, creando Società operative sul territorio.

La Società holding a cui fanno capo le partecipazioni, coordina le decisioni strategiche riguardanti dette attività, fornisce servizi e assistenza generali, controlla la gestione delle singole aziende